Resettare le priorità

Uno dei tanti miracoli del minimalismo è stato cambiare le mie priorità: forse neanche intenzionalmente, ma adesso sono molto più motivata a dedicarmi a me stessa. Non so ancora spiegare perché, ma avere meno distrazioni intorno porta a focalizzarmi su cose che prima vedevo, ma non mi importavano più di tanto.

Iniziare, o meglio riprendere da prima del matrimonio, la dieta senza carboidrati, che tanto bene mi aveva fatto e che sono sicura abbia ancora delle belle sorprese da riservarmi, ad esempio.

Inoltre sono mai stata una che amava prendere in mano il telefono per fissare appuntamenti vari dal medico, invece ora sono più motivata e ho smesso di procrastinare. Anche le piccole cose come la cura della pelle e dei denti, i capelli e tutte quelle civetterie che prima pigramente tralasciavo sono sotto la mia lente d’ingrandimento ora.

È come se disintossicare i miei spazi mi porti anche a disintossicare il mio corpo e la mia vita. È tutto più cristallino e lineare. Semplice. Avere meno cose a cui badare ti permette di vivere più intenzionalmente la quotidianità e a progettare più efficientemente il futuro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...