Minimalisti in viaggio

Photo by Artem Beliaikin on Pexels.com

Nonostante tutto, nonostante il Covid e le incertezze sono pronta per partire per le vacanze. Nel post di questa settimana parlerò del bagaglio di una minimalista.

Come sapete le cose non sono sempre state così. Nella mia “vita precedente” sono caduta anche io nel tranello di stipare mezzo armadio in un bagaglio a mano… L’insicurezza la faceva da padrone. Perché è scegliere tra il costume intero e il bikini? Li infilavo in borsa tutti e due. Una salvietta sola per la spiaggia non era sufficiente, meglio portarne un paio, o forse tre. Indispensabile un cambio, che dico uno, qualche cambio per la sera, scarpe abbinate e borsetta… E il trucco chiaramente, non fosse mai che mi vedessero struccata. Per il giorno pantaloncini, magliette, vestiti leggeri, sandali , Ciabatte di gomma, scarpe da tennis. E poi libri, parole crociate, macchina fotografica, qualcosa per scrivere… mi sono sempre portata dietro il doppio o il triplo di tutto per paura di non avere cambi sufficienti, di annoiarmi… E sapete cosa? Alla fine metà delle cose che mi sono trascinata dietro è sempre rimasta nell’armadio o direttamente in valigia.

Ho sempre odiato pensare ai bagagli per le vacanze o per un qualsiasi viaggio, tanto da ridurmi la mattina stessa a prepararli. Questo perché l’indecisione su cosa portare mi faceva impazzire al punto di procrastinare fino all’ultimo (tradotto, la mattina stessa!). Ovviamente questo ritardava le partenze e scatenava liti con i miei compagni di viaggio.

A dire la verità anche adesso che sono una persona più semplice, non ho iniziato ad amare i preparativi per le vacanze. Anche ora infatti mi riduco all’ultimo minuto a infilare le cose in borsa, però l’operazione è decisamente più agevole grazie a due fattori: realizzo una lista dettagliata di ciò che mi serve grazie ad un’applicazione che si chiama Packpoint e inoltre ho ridotto drasticamente il numero di cose da portare via in ogni caso.

Se vado al mare porto una salvietta da spiaggia che eventualmente laverò sul posto, un costume e un cambio per quando il primo è bagnato, una scarpa e due o tre cambi da giorno, un sandalo che va bene anche per far la doccia e qualcosa di più carino per la sera. Mi sono abituata a cercare le lavanderie durante i viaggi perciò carico lo stretto necessario e a metà vacanza lavo tutto in modo da non dovermi portare troppo ingombro inutile. Oltretutto ormai possiedo talmente pochi vestiti che quello che mi porto dietro è quasi tutto quello che possiedo, e va bene così.

Quando il soggiorno è in appartamento adoro comprare il cibo nei supermercati e nei negozi locali… È una bellissima esperienza conoscere la cultura alimentare dei posti che si visitano! E se proprio manca la pasta me la porto da casa.

Trascinarsi dietro carichi assurdamente pesanti, come ricordo di aver fatto quando sono tornata dagli Stati Uniti (quando avevo 50 kg di valigia, 8 ore di volo e altrettante in treno), è sintomo di ansia e paura dell’ignoto. Lasciare il proprio nido per tante persone è destabilizzante, ed è proprio per questo che si portano dietro mezza casa: per ricreare ciò che per loro scelta decidono di abbandonare per qualche giorno. Non arriverò a dire che per andare in vacanza ci vuole coraggio, ma per vivere ci vuole quel pizzico di curiosità e incoscienza che fa sembrare tutto più leggero. E se proprio rimanete senza magliette potete sempre concedervi dello spensierato shopping… per una volta non guasta… ma vedrete che non ce ne sarà bisogno. All’avventura!

Nel prossimo post vi racconterò cosa metterò in valigia quest’anno: Stay tuned! E non dimenticatevi di sottoscrivere la newsletter del mia blog cliccando sul tasto “Segui” in basso a destra nella homepage. Grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...